Home Banking – In Cosa Consiste

14 Dec

Si definisce Home Banking il servizio che consente ai clienti delle banche di operare sul proprio conto corrente mediante un collegamento internet. Le operazioni remote che possono essere eseguite sono tra le più varie e possono essere sia interrogazioni sul conto che operazioni dispositive.

Alcuni esempi dei servizi di home banking attualmente più diffusi sono

Visualizzazione dell’estratto conto
Esecuzione di bonifici bancari online
Operazioni di ricarica delle utenze prepagate
Compravendita di titoli (trading online)
Pagamenti on-line
L’adozione di sistemi di home banking ha portato indubbi vantaggi sia alle banche che ai loro clienti. Le banche hanno potuto allargare la propria clientela offrendo servizi a distanza, su tutto il territorio nazionale ed anche all’estero, e ridurre i costi operativi necessari all’esecuzione delle operazioni. I clienti, dal canto loro, hanno beneficiato della maggior comodità dei servizi remoti e del loro minor costo rispetto ai servizi bancari tradizionali.

Le operazioni bancarie eseguite online sono generalmente meno costose rispetto alle stesse operazioni eseguite presso lo sportello della filiale. Al minor costo dell’operazione, va aggiunto per i clienti il minor tempo impiegato per eseguirle, dato che non è necessario doversi recare fisicamente in banca.

Un altro indubbio vantaggio dell’Home Banking è quello di poter operare 7 giorni su 7, 24 ore su 24 da qualunque posto il clienti si trovi: casa, ufficio, vacanza, ovunque sia disponibile una connessione ad internet, è infatti possibile operare sul proprio conto corrente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *