Come Risparmiare con la Teleconferenza

28 Apr

La teleconferenza (o videoconferenza) è un servizio per organizzare riunioni tramite Internet in cui i partecipanti possono vedersi, parlare, condividere grafici, prendere decisioni. Grazie alla riduzione dei costi tecnologici oggi tutte le imprese, anche piccole, possono attivare un servizio di videoconferenza. E’ sufficiente avere un computer, una webcam e una linea adsl per organizzare una riunione online con i propri dipendenti delle sedi distaccate, con fornitori e clienti all’estero.

Quali sono i vantaggi della videoconferenza per una impresa
Le videoconferenze non obbligano le persone a spostarsi fisicamente da un luogo all’altro del mondo. I partecipanti a una video-riunione restano nel proprio ufficio. In questo modo, l’impresa può risparmiare sui costi di spostamento (biglietto aereo, costo della trasferta, alloggio nelle strutture ricettive ecc) degli impiegati partecipanti alla riunione. Inoltre, essendo ciascun partecipante sul proprio posto di lavoro non si verificano quelle perdite di ore di lavoro dovute al viaggio per trasferirsi da un luogo ad un altro. Le decisioni prese in videoconferenza sono immediatamente operative. L’azienda che utilizza il sistema della teleconferenza può pertanto godere della maggiore flessibilità sui costi e della più alta produttività ed efficienza delle risorse

Riepilogando, i vantaggi della videoconferenza per una impresa sono i seguenti:
meno costi di trasferta (aereo, auto, treno..) e di alloggio nelle strutture ricettive;
tecnologia videoconferenza a basso costo;
maggiore velocità decisionale;
minore costi di organizzazione delle riunioni;

Quanto costa realizzare una videoconferenza
Qualche anno fa le videoconferenze erano molto costose. Soltanto le grandi multinazionale potevano vantare un servizio di videoconferenza. Oggi i servizi di videoconferenza sono accessibili praticamente a tutti e molto spesso i costi sono già sostenuti dalle imprese. Ad esempio, quasi tutte le imprese hanno almeno un computer portatile e una linea Adsl per collegarsi a internet. E’ sufficiente montare una webcam al proprio portatile (costo 20-30 euro) e installare un software di teleconferenza gratuito (es. Messenger, Skype ecc) per essere pronti a partecipare ad una videoconferenza. Ogni partecipante alle videoconferenze deve essere dotato di un computer, di una webcam (con microfono incorporato) e di una linea adsl di collegamento ad internet. Durante la videoconferenza tutti i partecipanti possono ascoltare e intervenire al dibattito, come in una riunione tradizionale, mostrare grafici, condividere informazioni a video, parlarsi e vedersi… Tutto come in una normale riunione dal vivo, …salvo che per la stretta di mano iniziale e finale che potrete comunque sostituire con un cordiale saluto tramite webcam.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *