Investire Piccole Somme di Denaro in Borsa – Svantaggi

20 May

Hai una piccola somma di denaro che vorresti investire in borsa? Bene, mi auguro però che quella non sia gran parte della liquidità che possiedi. Ricorda che non devi mettere mai a rischio soldi che non puoi permetterti di perdere.

Non cè nulla di male nell’investire piccole somme di denaro, ognuno rischia quanto vuole. Il problema della non convenienza non dipende da te, ma da fattori esterni, banca e fisco.
Investire non è gratis, ci sono delle commissioni e delle tasse che gravano pesantemente soprattutto sulle piccole somme. Chi investe per la prima volta o saltuariamente, di solito non considera questi fattori, e non si fa due semplici conti prima di procedere. Il promotore o il dipendente in banca non ci pensano nemmeno ad aiutare il cliente, perché l’obiettivo è incassare la commissione e le spese del conto. Questo non lo dico io tanto per criticare le banche, ma sono fatti che hanno vissuto amici, ed io personalmente tanti anni fa.

Andiamo a vedere insieme quali sono gli ostacoli che può trovare un piccolo investitore che vuole investire una piccola somma, diciamo 1.500 € in azioni.
Per investire in qualcosa bisogna avere un conto titoli, e su questo grava la tassa imposta di bollo.

La banca vuole la sua parte, ovviamente, e per comprare e vendere delle azioni ci addebita delle commissioni. Ogni banca ha le sue condizioni, e cerca di contrattare su queste, altrimenti ti troverai a pagare anche più di 12 € ad eseguito, 24 € per comprare e vendere.

Per finire abbiamo il capital gain, la parte del tuo guadagno che lo Stato si prende. Si tratta del 20 %.

Ora facciamo due conti. Se le azioni non si sono mosse affatto, alla fine avremo 1.500 – 34,20 – 24= 1441,80 €. Una perdita di 58,20 € senza che il prezzo delle azioni sia sceso.

Adesso cerchiamo di essere ottimisti; le azioni sono salite del 20%. In questo caso avremmo un profitto di 300 €, ed il capitale salirebbe a 1.800 €. Su questo profitto va tolto il 20 % per il capital gain, e le altre spese sono le stesse del caso precedente. Il risultato netto finale sarà un guadagno di 181,8 €. Le spese e le tasse hanno divorato quasi il 40 % del nostro guadagno!

Più investi e più guadagni, meno si sente il peso di questi fattori, ma la fortuna non è sempre dalla nostra parte.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *